Prodotto

Qonto rende più semplice la gestione dell'IVA

September 29, 2021 by Qonto Italia

L'IVA, acronimo di imposta sul valore aggiunto, è un'imposta indiretta applicata in fase di produzione o di scambio di un bene o di un servizio. Chi fornisce un bene o presta un servizio nel territorio statale deve, infatti, addebitare l'imposta al proprio cliente adeguandosi alle aliquote IVA vigenti in Italia. Un esercente è considerato il soggetto passivo d’imposta e può detrarre dalla tassazione addebitata ai propri clienti sulle vendite l'IVA pagata durante un acquisto effettuato presso un fornitore.

Per poter procedere con la dichiarazione IVA e capirne il funzionamento, è importante conoscere la distinzione tra IVA a debito e IVA a credito. 

  • IVA a debito: si tratta dell'imposta addebitata al cliente da colui che fornisce un bene o presta un servizio. 
  • IVA a credito: è l'imposta che un esercente deve corrispondere ai suoi fornitori per le cessioni di beni o di prestazioni ricevute. 

La differenza tra l'IVA riscossa su tutte le vendite e quella pagata su tutti gli acquisti costituisce l'importo reale che un esercente deve versare allo Stato. 

Aliquote IVA: il ruolo delle ricevute e delle fatture

Le aliquote IVA applicate al pagamento di un bene o di un servizio devono essere certificate attraverso fatture o ricevute, documenti attestanti ai fini fiscali l'avvenuto compenso.

Molte delle informazioni contenute all'interno di questi documenti sono infatti indispensabili per poter effettuare una successiva liquidazione, ovverosia per poter calcolare l'IVA a debito, a credito e capire l'importo effettivo da dover versare allo Stato

Nonostante sia importante ai fini fiscali conservarne gli originali, capita spesso che le ricevute delle spese effettuate dai tuoi dipendenti vadano perse.

Qonto semplifica la gestione delle informazioni relative all'IVA

Gestire la contabilità aziendale e avere il controllo su tutte le questioni relative all'IVA è un'attività complessa, soprattutto quando si tratta di coordinare le spese effettuate dai tuoi collaboratori. Con Qonto tutto questo è più semplice: non solo ti permette di digitalizzare i giustificativi di spesa e di eliminare gli originali cartacei, ma rileva anche in maniera automatica dalle ricevute l'aliquota IVA delle tue transazioni e la inserisce nella tua app Qonto. 

La gestione dei pagamenti aziendali avviene quindi in tempo reale, in maniera ottimizzata, e conservare e consultare tutte le ricevute fiscali contenenti l'IVA diventa un procedimento facile e veloce.

Come funziona il rilevamento automatico dell'IVA?

Devi solo scannerizzare la ricevuta della transazione con il tuo cellulare o caricarla da computer nel formato JPEG o PDF. L'algoritmo di Qonto rileva automaticamente l'aliquota IVA applicata al pagamento e inserisce in automatico le informazioni nella tua app. A te spetta solo il compito di confermare l'importo o, se necessario, modificarlo. 

Il rilevamento automatico dell'IVA è disponibile per i piani Smart, Premium, Essential, Business e Enterprise. Hai il Basic? Qonto  ti consente di selezionare manualmente, direttamente dalla tua app, le aliquote IVA vigenti in Italia.

In questo modo semplifichi la gestione delle informazioni relative all'IVA, risparmiando tempo prezioso da dedicare al tuo business!

Ti potrebbero interessare anche questi articoli: