July 15, 2020 by Qonto

Fattura elettronica regime forfettario: tutti i dettagli

Stai per aprire la tua partita IVA e vuoi saperne di più a proposito della fattura elettronica regime forfettario? Scopri con noi tutti i dettagli!

Ci siamo!

Prova Qonto gratis e senza impegno

Provalo gratis

Stai per aprire la tua partita IVA e vuoi saperne di più a proposito della fattura elettronica regime forfettario? Scopri con noi tutti i dettagli e i suggerimenti!

Fattura elettronica regime forfettario? Si tratta di una tematica frequentemente affrontata sul web che abbraccia tanto il tema del regime forfettario quanto quello della fatturazione elettronica.

Cos'è il regime forfettario?

Il regime forfettario è un particolare regime fiscale riguarda le persone fisiche esercenti attività d’impresa, arti o professioni (quindi anche i professionisti titolari di partita IVA). 

Questa tipologia di regime consente di godere di semplificazioni fiscali e contabili ed è nata per sostituire il vecchio Regime dei Minimi. 

Il regime forfettario è stato introdotto dalla legge 190/2014 (Legge di Stabilità 2015) e rivisto con la Legge 208/2015 (Legge di Stabilità 2016).

Regime forfettario: requisiti di accesso

A poter accedere a questo tipo di regime sono i contribuenti che nel precedente anno:

  • Hanno percepito compensi o conseguito ricavi non superiori a 65.000 euro. Qualora venissero esercitate più attività con codici ATECO diversi, a dover essere considerata è la somma totale di tutti i compensi o ricavi generati da ogni attività.
  • Non hanno sostenuto spese superiori a 20.000 euro lordi per lavoro dipendente, accessorio o per compensi a collaboratori. 

Per poter richiedere l'adesione al regime forfettario è necessario comunicare la propria volontà nella relativa dichiarazione ai fini IVA. 

Regime forfettario: semplificazioni ai fini IVA

Ma quali sono le agevolazioni a cui vanno incontro tutti i soggetti che accedono a questo regime, ovverosia i cosiddetti regimi forfettari?

  • Non devono addebitare l'IVA nella fattura per i propri clienti.
  • In merito alle fatture emesse, non sono tenuti a registrarle. 
  • Non sono inoltre tenuti ad applicare tutte le normative e gli obblighi in materia di fatturazione elettronica. 
  • Sono esonerati dagli obblighi di liquidazione e versamente dell'imposta, nonché della presentazione della dichiarazione annuale.

Sono molte, quindi, le agevolazioni in materia di fatturazione elettronica. 

La fattura elettronica

Molti dei vantaggi che ha il regime forfettario riguardano la fatturazione elettronica, sebbene la Legge di Bilancio 2020 abbia ribadito che per non dover emettere fattura elettronica (per non dover quindi rispondere all'obbligo di fatturazione elettronica) è necessario rientrare all'interno di determinati requisiti. 

Ma cos'è la fattura elettronica? La fattura elettronica non è altro che la versione digitale della vecchia fattura cartacea. Viene conservata e redatta attraverso determinati software (come ad esempio i software forniti dall'Agenzia delle Entrate)  in formato Xml.  Ogni nuovo articolo o nuova informazioni in merito alla fattura elettronica viene solitamente pubblicato sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Dopo la sua compilazione, la fattura elettronica deve essere inviata al Sistema SDI, ovverosia al Sistema di Interscambio. Ai fini dell'invio e della ricezione, è indispensabile un codice destinatario - che per una partita IVA può essere anche la PEC. Quest'ultimo è un sistema informatico che monitora la correttezza e la completezza dei dati inseriti nelle fatture elettroniche. 

Obbligo di fatturazione elettronica 

L'obbligo di fatturazione elettronica riguarda:

  • Le operazioni B2B
  • Le operazioni B2C
  • Pubblica Amministrazione (cosiddette FatturePA).

Ottimizzare la gestione contabile e finanziaria della propria attività

Sebbene il regime forfettario comporti agevolazioni e semplificazioni, è possibile che l'imprenditore o il professionista che vi aderisce abbia bisogno di servizi in grado di supportare la gestione del business.

A giocare un ruolo fondamentale è sicuramente la presenza (facoltativa o obbligatoria) di un conto aziendale. Qonto ad esempio è il conto business 100% online nato proprio per semplificare e ottimizzare la quotidianità di imprese e professionisti. 

Con Qonto gestisci in modo semplice tutti i pagamenti tramite carta di debito, addebiti diretti e bonifici SEPA o SWIFT. Per ogni transazioni ricevi una notifica in tempo reale e alleghi il giustificativo alla ricevuta direttamente all'interno della tua app (via web o mobile). 

Gestisci in modo semplice le finanze e la contabilità del tuo business

Con Qonto ottimizzi la gestione conntabile e finanziaria del tuo business!

Provalo gratis