September 21, 2020 by Qonto

Codice CVV: di cosa si tratta?

Scopri cosa è il CVV, qual è il suo scopo e come trovarlo con facilità quando sei in procinto di effettuare un pagamento con la tua carta aziendale.

Ci siamo!

Prova Qonto gratis e senza impegno

Provalo gratis

CVV carta: di cosa si tratta? Capita spesso di chiedersi cosa è il CVV di una carta aziendale (sia di una carta di credito che di debito) e dove si trova, soprattutto quando ci si trova in procinto di effettuare un pagamento aziendale con carta di credito o con carta di debito.

In realtà si tratta di un vero e proprio codice di sicurezza presente sulle carte di debito e di credito che ha un'importanza fondamentale, soprattutto quando si effettuano acquisti su internet. A volte, però, i dettagli relativi a questo codice sono poco conosciuti. Spesso, infatti, ci si imbatte su articoli online che rispondono alla domanda "cos'è il cvv" (posta come "cvv carta: tutti i dettagli", come "cvv carta di credito e cvv carta di debito: di cosa si tratta?" o erroneamente come "cos è il cvv?"). 

CVV: di cosa si tratta?

Il codice CVV è un codice di sicurezza composto da 3 cifre presente solitamente sul retro delle carte di debito e delle carte di credito (ovverosia sul retro di carte con IBAN, in questo caso aziendale). Non si tratta di un numero estremamente visibile e in rilievo, per questo è garanzia di sicurezza e a volte può essere complicato trovarlo. Ne sono un esempio le carte di debito Mastercard offerte da Qonto: con queste ultime puoi infatti effettuare acquisti online ma devi necessariamente inserire il codice CVV per poter procedere con il pagamento. Si tratta di un breve insieme di numeri che fa parte dei dati della carte di credito così come delle carte di debito. 

Perché CVV?

La denominazione CVV deriva dalle espressioni inglesi "Card Validation" o "Card verification", ovverosia una codice che consente la verifica della carta. Si tratta di un codice unico e individuale, ciò significa che è associato esclusivamente alla persona titolare della carta in questione (la carta può essere American Express, Mastercard, Visa, ecc.).

Se ti stai quindi ancora chiedendo cos'è il codice CVV di una carta (che sia un "cvv carta di debito" o un "cvv carta di credito"), possiamo riassumere le sue funzionalità affermando che si tratta di un'ulteriore misura di sicurezza grazie alla quale si possono evitare operazioni e transazioni automatiche non autorizzate e fraudolenti. 

Codice CVC o CV2?

A volte può essere complicato capire cos'è il CVV perché, al di là delle informazioni, spesso questo codice è anche chiamato CVC o CV2. In realtà - quando ti viene richiesto di inserire uno di questi codici - si fa sempre riferimento al codice CVV. 

Il codice di sicurezza CVC: quale scopo?

Questo codice composto da 3 numeri viene spesso richiesto quando si effettuano pagamenti su internet con carta sia per scopi personali che professionali. In questo modo è possibile evitare acquisti online tramite carta clonata o evitare furti su internet.

Poiché si tratta di un codice unico e strettamente personale, il cosiddetto CVC o CV2 consente di identificare chi sta per effettuare il pagamento. Ogni carta legata al medesimo conto corrente aziendale ha infatti il suo CVC, il quale identifica non il titolare del conto corrente aziendale ma il titolare della singola carta. 

Come utilizzarlo?

Prima di fornire il codice di verifica della tua carta aziendale, ti suggeriamo di fare sempre attenzione e di scegliere con cura il sito sul quale inserire il CVV della tua carta aziendale. Questo può aiutarti a salvaguardare le risorse finanziarie del tuo business o della tua impresa. 

Le carte Qonto: quali sistemi di sicurezza?

Qonto offre un conto corrente aziendale online al quale poter collegare carte fisiche e carte virtuali. Se queste ultime nascono per poter effettuare esclusivamente acquisti online, le carte fisiche Qonto sono invece carte di debito Mastercard con le quale pagare sia nei negozi che su internet. Per questo, le carte Qonto sono provviste di codice CVV, il quale è collocato sul retro della carta - esattamente nell'area della firma del titolare. Le informazioni relative alla carta sono infatti collocate sul retro proprio per garantire maggiore sicurezza.

Oltre a questo codice di sicurezza, sul retro di ogni carta fisica Qonto sono presenti il numero della carta (PAN) composto da 16 cifre, la data di scadenza, il nome del titolare della carta e il nome dell'azienda. Per salvaguardare in maniera più accurta tutti i tuoi pagamenti aziendali online, Qonto protegge i tuoi pagamenti anche tramite il 3D-Secure: un vero e proprio sistema di sicurezza che tutela ogni pagamento effettuato su internet grazie a dei codici specifici. 

Qonto tutela i tuoi pagamenti online

Con Qonto, il tuo team ha la possibilità di usufruire di carte di debito Mastercard sia fisiche che virtuali protette dal sistema 3D-Secure.

Provalo gratis