May 22, 2020 by Qonto

Fattura carburante: tutto ciò che devi sapere

Scopri tutto ciò che c'è da sapere a proposito di fattura elettronica e carta carburante aziendale. 

Ci siamo!

Prova Qonto gratis e senza impegno

Provalo gratis

Da qualche anno la normativa in materia di pagamento del carburante è stata modificata e non sempre è facile comprenderne i dettagli. Uno degli aspetti determinanti è stato l'introduzione della fattura elettronica obbligatoria (con riferimento alla detrazione dell'IVA). Per essere precisi, occorre sottolineare che si tratta di un provvedimento nato esclusivamente per imprese e professionisti, non per privati. 

Metodi di pagamento e fattura elettronica

L'obbligo di fatturazione elettronica entrato in vigore nel 2019 ha reso altrettanto obbligatorio l'utilizzo di metodi di pagamento in grado di sostituire il contante (carte carburante, ad esempio), affinché ogni pagamento sia tracciato. Fattura carburante? Quali sono allora i metodi di pagamento previsti dalla legge?

  • Carte di credito e carte di debito, ovverosia carte di pagamento collegate ad un IBAN aziendale.
  • Carte prepagate (dette anche "ricaricabili").
  • Addebiti diretti in c/c bancario.
  • Bonifici bancari.
  • Pagamenti con assegni bancari e postali (sia circolari che non).

Come già accennato, a partire dal 2019 è diventato obbligatorio usare dispositivi elettronici per il proprio business ed è necessario emettere regolare fattura carburante. 

La fattura carburante

Quando un dipendente di un'azienda o un professionista titolare di partita IVA paga tramite carta carburante (di qualsiasi natura, purché collegata ad un conto corrente) l'acquisto o il rifornimento di benzina, spetta al benzinaio effettuare la fattura elettronica. Come previsto dalla legge, l'emissione della fattura deve avvenire insieme alla cessione del carburante, ovverosia entro le 24 ore dal pagamento. Una volta emessa la fattura, quest'ultima viene inviata dal benzinaio al sistema SDI, affinché il pagamento sia tracciato e la fattura venga inviata correttamente all'impresa o al professionista di riferimento.

SDI: di cosa si tratta?

SDI è acronimo di Sistema di Interscambio, un sistema informatico gestito dall'Agenzia delle Entrate con il quale:

  • si ricevono fatture in formato xml;
  • si effettuano controlli sui file ricevuti;
  • si inoltrano le fatture alle imprese o alle amministrazioni destinatarie.

Si tratta di uno strumento fondamentale che raccoglie tutti dati presenti nelle fatture elettroniche e traccia ogni pagamento, in questo caso l'acquisto di carburante.

Fattura carburante: come scaricare l'IVA?

Affinché un'impresa possa scaricare l'IVA relativa all'acquisto di carburante da parte di un dipendente, è necessario che quest'ultimo effettui il pagamento con carta aziendale (carta carburante aziendale o meno) e non privata. Qualora invece il dipendente utilizzi una carta collegata al proprio conto, l'impresa deve necessariamente rimborsarlo. Le fatture elettroniche devono, quindi, far riferimento al conto corrente aziendale e non a quello del dipendente. 

La vecchia scheda carburante

Prima dell'obbligo di fatturazione elettronica, l’azienda o il lavoratore dipendente poteva utilizzare la cosiddetta scheda carburante con il fine di tracciare i pagamenti relativi al carburante. Attualmente aziende e professionisti non possono più compilare la scheda carburante: è necessaria la fatturazione elettronica per tracciare i pagamenti.

Ottimizzare la gestione delle spese aziendali con Qonto

Grazie al conto corrente Qonto, hai la possibilità di ottimizzare la gestione del tuo business. Questo significa che, non solo hai a disposizione carte di debito Mastercard flessibili, ma hai anche la possibilità di monitorare le spese direttamente da app ovunque tu sia. Le carte Qonto si adattano ad ogni pagamento e sono nominative: puoi offrirle ai tuoi dipendenti e tenere sempre sotto controllo gli acquisti effettuati. 

Quali vantaggi?

Si tratta di un servizio che ti consente di gestire al meglio tutto ciò che riguarda le spese aziendali, la contabilità del tuo business - compreso il pagamento del carburante durante le trasferte lavorative - e di eliminare così le richieste di rimborso. Per scoprire come gestire le carte e digitalizzare le note spese dei tuoi dipendenti, non esitare a consultare le informazioni presenti sul nostro sito web o di contattarci via email.

Qonto è il conto corrente che ti garantisce sicurezza e flessibilità

Con le carte nominative Qonto puoi impostare i limiti di spesa dei tuoi dipendenti, garantendo loro autonomia ma tenenedo sempre sotto controllo i movimenti del tuo conto.

Apri il tuo conto Qonto