Business

Pagamenti senza contatto fino a 50€

December 29, 2020 by Qonto Italia
Pagamenti senza contatto: oltre il limite a 50€

Dal 1 Gennaio 2021, in conformità con l'Autorità bancaria europea, fare acquisti sarà più semplice. Sarà infatti possibile pagare senza inserire il codice PIN fino a 50€, ovunque in Italia e con tutte le carte Qonto. 

La normativa è sotto esame da diverso tempo e rientra nel piano governativo volto a semplificare l’esperienza dei consumatori e ad incentivare l’uso di strumenti digitali. Il processo è stato accelerato dall’emergenza sanitaria Covid-19 e si inserisce nella strategia di tracciabilità dei pagamenti, un passo importante nella lotta all’evasione fiscale. 

A partire dal 1' Gennaio dunque, tutte le banche e istituti di pagamento implementano i nuovi limiti su carte e terminali di pagamento di tutta Italia. D’altronde diversi altri paesi europei hanno già aderito alla regolamentazione, tra cui Francia e Germania.

Oltre essere rapido e facile, il pagamento senza contatto ha il vantaggio di rispettare le norme igieniche e di distanziamento sociale.

Tutto quello che devi sapere sul funzionamento della nuova norma e del pagamento senza contatto lo trovi qui.👇

Come funziona il pagamento senza contatto?

Pagare senza inserire il codice segreto è possibile grazie alla tecnologia NFC (Near Field Communication, che possiamo tradurre in italiano come “comunicazione in prossimità”).

Questa tecnologia è basata sulla trasmissione di onde radio ad alta frequenza e corto raggio. Permette il trasferimento di informazioni di pagamento in sicurezza, a poca distanza della carta dal terminale. 

In pratica, basta avvicinare la carta al lettore senza dover digitare il codice segreto. Teoricamente, due dispositivi possono comunicare tra loro fino ad una distanza di 10 cm ma per ragioni di sicurezza, la distanza è stata limitata a 2-3 cm.

Perché privilegiare il senza contatto?

La maggior parte di voi lo hanno già adottato! Come riporta la ricerca “Paying digital, living digital: evoluzione dello stile di vita degli italiani prima e dopo il Covid-19” realizzata da Mastercard e AstraRicerche nell’Ottobre 2020, il contesto di emergenza sanitaria ha generato una spinta all’utilizzo dei pagamenti digitali e ormai l’80% degli italiani usa carte di pagamento per le spese quotidiane. 

Considerando che nel 2020 il limite dei pagamenti senza contatto era 25€, ci si aspetta che la tendenza ad utilizzare strumenti di pagamento digitali verrà ulteriormente incoraggiata dall’aumento del limite contactless fino a 50€.

Ormai è chiaro a tutti che l’epidemia Covid-19 ha reso necessaria l’implementazione di nuove misure di sicurezza. Questo implica un cambiamento anche nelle abitudini quotidiane di pagamento, tra cui la necessità di evitare il più possibile di toccare i terminali di pagamento, essendo potenziali “covi di microbi".

Ovviamente, se non ci fosse altra possibilità che pagare con il codice PIN, sarà poi necessario lavarsi bene le mani con del sapone o altra soluzione a base di derivati alcolici, come il gel igienizzante. 

Bisogna richiedere una nuova carta per beneficiarne?

Buone notizie: basterà utilizzare la carta Qonto One, Plus o X che avete già a disposizione! 

In passato invece, era stato necessario sostituire le proprie carte con delle nuove carte che integrassero la tecnologia NFC. Questa volta il limite sarà aggiornato in automatico.

Nuovi limiti in sicurezza

Per Qonto, l’obiettivo rimane quello di semplificare la quotidianità bancaria, operativa e finanziaria di PMI e professionisti, sempre garantendo il massimo della sicurezza. Per questo, l’aumento della flessibilità nei pagamenti contactless, porta con sé qualche limite a protezione del business.

Limite di pagamento a 50€

Questo limite corrisponde al limite autorizzato dalla direttiva europea sui servizi di pagamento (DSP2).

Questo importo ti sembra basso? Questo limite è importante per mitigare anche il rischio di frodi. I pagamenti senza contatto, infatti, non permettono a banche e istituti di pagamenti di effettuare una doppia verifica dell'identità. 

Limite di pagamenti complessivo di 150€

Dopo un certo importo speso senza inserire il codice PIN, abbiamo bisogno di assicurarci della tua identità.

Se sul terminale di pagamento compare il messaggio "❌ Pagamento rifiutato" e

1- la carta è attiva

2- il conto Qonto dispone di denaro a sufficienza

Allora avete di sicuro superato il limite di 150€ complessivi spesi senza inserire il codice segreto. Dovrete allora procede inserendo il codice PIN, azzerando nuovamente il contatore. 

Ti potrebbero interessare anche questi articoli: