Carta prepagata aziendale: tutti i dettagli!

Sei alla ricerca della tipologia di carta perfetta per il tuo business e vuoi saperne di più sulla carta prepagata aziendale? Scoprilo con noi!

Provalo gratis

Qonto, il miglior compagno di business

Qonto è il conto business che offre a PMI e professionisti carte di debito Mastercard sia fisiche che virtuali.

Flessibilità e sicurezza con le carte Qonto

Qonto ti offre delle carte di debito nominative adatte sia a te che ai tuoi dipendenti con le quale gestire in completa sicurezza e in totale flessibilità le tue spese aziendali.

Provalo gratis

Carta prepagata aziendale: di cosa si tratta?

Scegliere una carta aziendale adatta ai bisogni del proprio business non è affatto semplice: si tratta, infatti, di una scelta che impone grande attenzione e una certa consapevolezza delle proprie esigenze professionali (e di quelle dei propri dipendenti).

Esistono diverse tipologie di carte aziendali: carte di debito, carte di credito e carte prepagate aziendali. La carta prepagata aziendale, detta anche ricaricabile, è uno strumento di pagamento legato ad un determinato circuito (Mastercard, VISA, ecc.) che deve essere ricaricata quando il denaro termina. Solitamente una carta prepagata aziendale non può essere legata ad un conto corrente esistente (né aziendale né privato). 

Carta prepagata aziendale: vantaggi

Le carte prepagate aziendali sono uno strumento di pagamento molto utile per effettuare acquisti online: come suggerisce il nome, infatti, vi si può caricare del denaro e spenderlo per qualsiasi esigenza legata al proprio lavoro. 

Nella maggior parte dei casi, il funzionamento di una ricaricabile è molto simile a quello di una normale scheda SIM: il titolare (ma anche terze persone) vi carica una certa somma di denaro e da questa vengono scalate le spese aziendali effettuate di volta in volta. 

Carta prepagata con IBAN

Esistono diverse carte prepagate: quelle di nuova generazione possono essere dotate anche di un IBAN e, soprattutto, possono essere utilizzate per svolgere funzioni generalmente associate alle carte collegate ad un conto corrente o ad un conto di pagamento. 

Pur essendo facili da gestire ed estremamente sicure, la maggior parte di queste carte non permette a professionisti e titolari d’impresa di svolgere tutte le operazioni indispensabili per mandare avanti le proprie attività. In altre parole, queste carte ricaricabili possono rivelarsi utile ma anche piuttosto limitanti per un business. Dipende chiaramente dai bisogni del proprio business.

Carta prepagata usa e getta

È possibile scegliere tra prepagate "usa e getta" (dotate di un plafond fisso e non più utilizzabili dopo che il credito è stato esaurito) e carte prepagate ricaricabili (generalmente prive di limiti circa il loro utilizzo). 

Vale la pena sottolineare ancora una volta come le prepagate dotate di IBAN consentano di eseguire un maggior numero di operazioni rispetto a quelle che ne sono sprovviste. Tra le operazioni concesse figurano bonifici, accredito della pensione e dello stipendio.Possono essere ricaricate anche da terze persone, ovvero parenti, amici, colleghi e superiori e non consentono di spendere più di quanto precedentemente caricato sulla carta ricaricabile e, quindi, di andare in saldo negativo.

Per i motivi appena indicati, le carte prepagate sono molto diffuse, sebbene non risultino sempre adatte alle esigenze di professionisti e imprese. In questi casi, il suggerimento è vagliare bene le soluzioni a portata di mano ed optare per quelle più aderenti alle proprie necessità di business!

Carte di debito: di cosa si tratta?

Abbiamo analizzato le caratteristiche delle carte prepagate, cercando di comprenderne limiti e vantaggi. Le carte di debito, invece, in molti casi sono la soluzione più indicata: perché? 

Queste carte sono strumenti di pagamento comunemente (ed erroneamente) definiti "Bancomat" (in passato, l'unico gestore del circuito nazionale di debito era il marchio Bancomat: oggi, quest'ultimo è stato affiancato dai circuiti VISA, Maestro, Mastercard, ecc.) e collegati ad un conto aziendale.

I vantaggi di una carta di debito aziendale

A differenza di quanto concesso dalla maggior parte delle carte prepagate, è possibile eseguire qualsiasi tipo di operazione (addebiti diretti, bonifici, prelievi da banco ATM, etc.). Le carte di debito aziendali sono collegate ad un conto corrente o ad un conto business (come nel caso delle carte Qonto) e costituiscono la scelta più indicata per moltissime imprese, nonché per i loro dipendenti. 

Per essere utilizzate necessitano di un PIN, che va digitato ogni volta che bisogna effettuare un'operazione. Il PIN viene fornito dall'istituto che emette la carta e va conservato in un luogo sicuro, allo scopo di scongiurare il rischio di eventuali utilizzi fraudolenti. A differenza di quanto accade con la carta di credito, le spese effettuate con una carta di debito vengono addebitate immediatamente sul conto corrente del titolare.

Carte di credito aziendali

Le carte di credito aziendali sono strumenti di pagamenti di pagamento simili alle carte di debito ma permettono, infatti, di fare acquisti anche quando non si dispone del denaro contante, poiché la spesa viene addebitata sul conto solo successivamente.

Proprio per questo motivo, il costo della maggior parte delle carte di credito aziendali supera di molto le tariffe cui sono soggette le altre tipologie di carte aziendali. Esattamente come accade con le carte di debito, anche le carte di credito sono collegate al conto corrente aziendale o ad un conto business e consentono di eseguire la maggior parte delle operazioni finanziarie necessarie. In realtà, per molte tipologie di business la carte di debito è l'alternativa più sicura per tutti coloro che vogliono tenere sotto controllo i movimenti del proprio conto

Le carte Qonto

Qonto offre a professionisti e PMI delle carte di debito Mastercard nominative che possono essere offerte a tutti i dipendenti per semplificare e ottimizzare la gestione delle spese aziendali. Si tratta di carte di debito legate al conto Qonto con le quali fare tutte le operazioni necessarie sia online che in negozio. Le carte possono essere sia virtuali che fisiche e sono protette dal sistema 3D-Secure