May 22, 2020 by Qonto

Scopri la carta carburante

Rifornimento carburante durante trasferte lavorative e carta carburante: scopri con noi tutto quello che c'è da sapere!

Ci siamo!

Prova Qonto gratis e senza impegno

Provalo gratis

L'abolizione della scheda carburante a partire dal 1 gennaio 2019 ha introdotto la possibilità di migliorare la gestione del pagamento del rifornimento di carburante per aziende e professionisti. Questo aspetto richiede, però, l'utilizzo di carte aziendali (dette anche, in questo caso, carte carburante). Scopriamo insieme cosa significa!

Carta aziendale e rifornimento carburante

L'introduzione della fattura elettronica ha cambiato notevolmente il modo di gestire e monitorare le spese aziendali relative al carburante. Per poterne usufruire, è indispensabile che un professionista o un dipendente aziendale utilizzino una carta aziendale.

Quando quest'ultima ha il solo scopo di pagare il rifornimento di carburante presso le stazioni di servizio, può essere definita anche carta carburante. Una carta carburante può essere:

- carta di debito;

- carta di credito;

- carta carburante ricaricabile.

Una carta carburante ricaricabile deve essere ricaricata di volta in volta ma non è collegata ad un conto corrente aziendale.

Qonto e rifornimento di carburante

Qonto offre a PMI e professionisti un conto corrente aziendale online collegato a carte di debito Mastercard flessibili e adatte a ogni tipologia di pagamento. Puoi scegliere di offrire queste carte anche ai tuoi collaboratori, mantenendo il controllo su tutte le spese aziendali e selezionando come spese possibili solo quelle relative al carburante. 

Si tratta di un servizio e di funzionalità capaci di supportare il business, nella gestione di tutte le spese aziendali - anche di quelle legate alle trasferte lavorative.

Cos'è una carta carburante prepagata?

Una carta carburante ricaricabile o prepagata è uno strumento di pagamento elettronico collegato ad un circuito di pagamento. Non essendo collegata ad un conto corrente, la carta carburante ricarica ha un plafond limitato che deve essere ricaricato, se necessario.

Carta carburante ricaricabile: a chi si rivolge?

Come già accennato, una carta carburante ricaricabile o prepagata, può rivolgersi a professionisti possessori di partita IVA o ad aziende che effettuano numerose trasferte lavorative.

Normalmente, però, un'azienda o un professionista può aver bisogno anche di un conto corrente aziendale. A quest'ultimo possono essere collegate carte di credito o di debito, a seconda delle necessità.

Carta carburante ricaricabile, di credito o di debito: vantaggi

Come anticipato, l'obbligo di fatturazione elettronica per i pagamenti effettuati con carte implica - appunto - l'utilizzo di carte di debito, prepagate (dette anche ricaricabili) o di credito. Affinché questi strumenti di pagamento sia davvero utili e rappresentino un supporto nell'ottimizzare la gestione di questa tipologia di costi, è bene che siano di tipo aziendale. 

La carta business Qonto, ad esempio, può essere utilizzata solo per le spese di carburante (come carta carburante) o può essere usata sia per il rifornimento di carburante che per effettuare altri pagamenti aziendali. Si tratta di uno strumento utile che può semplificare la quotidianità di professionisti, titolari di imprese e dipendenti. Puoi trovare tutte le informazioni direttamente sul nostro sito. 

Ottimizza la gestione delle tue spese aziendali con Qonto

Qonto è il conto corrente aziendale online che ottimizza e semplifica la quotidianità contabile e finanziaria del tuo business.

Provalo gratis