Conto business con IBAN italiano

Vuoi aprire un conto corrente aziendale?
Qonto è il conto business online con IBAN italiano su misura per PMI e professionisti. Con un IBAN italiano, quindi locale, i pagamenti sono più semplici e rapidi, incluso il modello F24.

Prova di 30 giorni gratuita - Senza impegno

IBAN italiano su misura per le esigenze locali

L'IBAN italiano, quindi locale, consente a PMI e professionisti di semplificare la propria quotidianità bancaria. Con un IBAN italiano puoi infatti:

Pagare le utenze ed effettuare pagamenti ricorrenti tramite addebiti diretti

Effettuare pagamenti in entrata e in uscita verso fornitori che preferiscono transazioni con IBAN locale

Qonto, il conto business online con IBAN italiano

App Qonto

Accedi al tuo conto business e gestiscilo in qualsiasi momento, sia da web che da mobile.

Carte Mastercard

Ordina carte virtuali e fisiche per te e i tuoi team, impostando limiti di pagamento e prelievo.

Bonifici e addebiti diretti

Beneficia di bonifici SEPA o SWIFT e automatizza le spese aziendali con gli addebiti diretti.

Conti multipli

Crea conti multipli con IBAN italiani per separare le voci di spesa e allocare budget ai team.

Digitalizzazione note spese

Allega le ricevute alle transazioni con una foto, certificale con valore probatorio e archiviale.

Partnership e integrazioni

Automatizza la gestione finanziaria: collega il tuo conto ad app business e servizi partner.

Carte per te e per i tuoi collaboratori

Qonto ti offre diverse tipologie di carte configurabili in tempo reale, per rispondere alle tue esigenze e a quelle dei tuoi team.

Sistema 3D Secure 2 (3DS2) : proteggi i tuoi pagamenti online

Tecnologia contactless: paga fino a 50€ senza inserire il PIN

Blocca e sblocca la carta con un clic: Carta persa? Bloccala temporaneamente o definitivamente

Codice PIN personalizzabile : scegli un codice sicuro che non rischi di dimenticare

Per saperne di più

IBAN conto corrente: di cosa si tratta?

Perché scegliere un conto corrente business?

Come aprire un conto corrente con IBAN italiano?

Cos'è l'IBAN? E il conto corrente? Sebbene per PMI e professionisti siano strumenti di utilizzo quotidiano, non sempre è scontato sapere di cosa si tratta e qual è il loro obiettivo.

 

L'IBAN (Bank Account Number) è un codice alfanumerico che si collega in maniera univoca ad un conto corrente tradizionale o ad un conto online, come Qonto, definendone le coordinate bancarie a livello internazionale e identificando il Paese e la banca di riferimento.
 

L'IBAN si differenzia quindi da Paese a Paese. Ad esempio l'IBAN italiano è composto da 27 caratteri.

Il conto corrente bancario, sia per privati che per imprese, è uno strumento utile per gestire nel migliore dei modi le proprie finanze o quelle del proprio business.

 

Quando si avvia un business, al di là dell'obbligatorietà o meno dell'apertura di un conto aziendale, è importante separare le spese personali dai flussi di cassi legati al proprio progetto.

 

Inoltre, a differenza dei conti correnti per privati, i conti business - soprattutto quelli online come Qonto - offrono servizi, strumenti, funzionalità e integrazioni dedicate e pensate appositamente per imprese e professionisti.

 

Qonto, ad esempio, è il conto aziendale online che ti consente di aprire fino a 5 conti business con IBAN italiano, gestire i pagamenti aziendali in modo semplice e rapido, eliminare le note spese e ottimizzare la gestione contabile.

Le modalità di un conto corrente con o senza IBAN italiano variano a seconda della banca o dell'istituto di pagamento scelto.

 

Per aprire un conto corrente offerto da una banca tradizionale, occorre recarsi in una filiale fisica e richiedere il supporto di un consulente bancario.

 

L'apertura dei conti business online è più rapida, semplice e interamente online. Non serve recarsi presso una filiale e fare lunghe file.

 

Ad esempio con Qonto apri in pochi clic e 100% online un conto aziendale, in aggiunta o sostituzione al conto corrente aziendale tradizionale.

Per saperne di più

IBAN conto corrente: di cosa si tratta?

Cos'è l'IBAN? E il conto corrente? Sebbene per PMI e professionisti siano strumenti di utilizzo quotidiano, non sempre è scontato sapere di cosa si tratta e qual è il loro obiettivo.

 

L'IBAN (Bank Account Number) è un codice alfanumerico che si collega in maniera univoca ad un conto corrente tradizionale o ad un conto online, come Qonto, definendone le coordinate bancarie a livello internazionale e identificando il Paese e la banca di riferimento.
 

L'IBAN si differenzia quindi da Paese a Paese. Ad esempio l'IBAN italiano è composto da 27 caratteri.

Perché scegliere un conto corrente business?

Il conto corrente bancario, sia per privati che per imprese, è uno strumento utile per gestire nel migliore dei modi le proprie finanze o quelle del proprio business.

 

Quando si avvia un business, al di là dell'obbligatorietà o meno dell'apertura di un conto aziendale, è importante separare le spese personali dai flussi di cassi legati al proprio progetto.

 

Inoltre, a differenza dei conti correnti per privati, i conti business - soprattutto quelli online come Qonto - offrono servizi, strumenti, funzionalità e integrazioni dedicate e pensate appositamente per imprese e professionisti.

 

Qonto, ad esempio, è il conto aziendale online che ti consente di aprire fino a 5 conti business con IBAN italiano, gestire i pagamenti aziendali in modo semplice e rapido, eliminare le note spese e ottimizzare la gestione contabile.

Come aprire un conto corrente con IBAN italiano?

Le modalità di un conto corrente con o senza IBAN italiano variano a seconda della banca o dell'istituto di pagamento scelto.

 

Per aprire un conto corrente offerto da una banca tradizionale, occorre recarsi in una filiale fisica e richiedere il supporto di un consulente bancario.

 

L'apertura dei conti business online è più rapida, semplice e interamente online. Non serve recarsi presso una filiale e fare lunghe file.

 

Ad esempio con Qonto apri in pochi clic e 100% online un conto aziendale, in aggiunta o sostituzione al conto corrente aziendale tradizionale.

Chi ha scelto Qonto?

Scopri di più sull'IBAN

IBAN italiano: da quali codici è composto?

Il codice IBAN varia da Paese a Paese. L'IBAN italiano è formato da 27 caratteri:

 

✓ IT: sigla che indica il Paese, in questo caso l'Italia;

✓ due cifre a seguire: un codice di controllo internazionale;

✓ una lettera: il codice nazionale di controllo;

✓ stringa di 5 numeri identifica l'ABI;

✓ stringa di altri 5 numeri: identifica il CAB;

✓ ultime cifre, 12 per l'Italia: numero di conto corrente

 

Per identificare in modo univoco un conto corrente, l'IBAN deve quindi contenere al suo interno diversi codici. Il codice CIN è acronimo di Control Internal Number: si tratta di una lettera dell'alfabeto utile per verificare i successivi 22 caratteri.

 

Il codice ABI serve per identificare la banca o l'istituto di riferimento. Il CAB è invece una sequenza numerica utilizzata per identificare la filiale.

IBAN e conto aziendale: quale connessione?

Il conto corrente bancario, sia per privati che aziendale, è uno strumento collegato ad un IBAN che serve per semplificare la gestione finanziaria.

 

Qonto, ad esempio, è il conto corrente aziendale online con funzionalità e servizi pensati per ottimizzare la gestione finanziaria e contabile di PMI e professionisti.

 

Ad ogni conto corrente tradizionale o online è possibile collegare, a seconda dell'offerta scelta, carte di credito o carte di debito per effettuare i pagamenti necessari.

 

In Italia esistono anche delle carte prepagate con IBAN: si tratta però di strumenti di pagamenti non collegati a conti correnti.

Conto aziendali online: è conveniente?

Al giorno d'oggi imprese e professionisti possono scegliere tra un'ampia offerta di conti correnti business.

 

Per trovare l'offerta migliore è necessario innanzitutto valutare accuratamente tutte le possibilità a disposizione e avere bene a mente gli obiettivi del proprio business.

 

Ma quale conto corrente prediligere tra conti correnti online conti correnti tradizionali?

 

I conti correnti online sono offerti da banche o istituti di pagamento online.

I conti correnti tradizionali sono offerti da banche tradizionali, ovverosia istituti di credito.

 

I vantaggi principali di un conto corrente online sono l'economicità, la flessibilità, la trasparenza, l'intuitività e l'efficacia delle app, nonché l'innovazione delle funzionalità offerte.

Sei pronto per iniziare?

Semplifica il tuo business